SCETTICISMO

PAURE ED

ESPERIENZA

DI UNA COPPIA

IN CERCA DI

UN FOTOGRAFO

PER IL MATRIMONIO

 

Puoi imparare dall’esperienza di altre coppie. Ho intervistato Tiziano e Claudia e tu puoi ascoltare come loro parlano della loro scelta del fotografo, del loro scetticismo, delle loro paure, della loro esperienza durante il giorno del matrimonio e hanno  qualche raccomandazione da fare ai futuri sposi. Non perdere l’occasione di imparare dall’esperienza degli altri per evitare errori di cui potrai pentirti ma non tornare indietro. Buona visione.

 

(Claudia) Non è stato amore a prima vista, non per una questione di foto, Io non avevo dubbi….


(Tiziano)lo sopportavo…


(Claudia) Tiziano era scettico


(Tiziano) Dovevo per forza compilare un modulo su internet…


(Claudia) Abbiamo ragionato, ho detto: le foto che hai visto che emozioni ti hanno dato? ti piacerebbe rivederti in quelle foto? Ti piacerebbe vedere te fotografato in quella maniera?

(Tiziano) Vedevi persone non in posa, in vedevi la classica posa, colti dei momenti degli istanti, mi ha colpito una foto, in quella foto avevo percepito l’emozione del momento. Ed io volevo per le mie fotografie le emozioni.


(Claudia) Siamo partiti da che era scettico a questo…[cambiamento]. Mi ha convinto l’idea di poter essere raffigurata in maniera spontanea. Vedendo la foto ho pensato: se mi emoziona una persona che non conosco tanto più quanto più mi emozionerà vedere poi il risultato? Quindi quella è stata sicuramente una motivazione che mi ha permesso di andare oltre lo scetticismo iniziale.

WhatsApp