Ciao! ricevo spesso email di giovani che si propongono per collaborare con me sia per foto che per video.
In genere lavoro da solo, ma mi capita a volte di aver necessità di un contatto per delle collaborazioni sporadiche. Se vuoi lasciarmi i tuoi contatti qua sotto, ne terrò conto appena avrò necessità.
grazie! a presto. Girolamo Monteleone

E’ meglio lavorare da soli o collaborare con più colleghi e collaboratori?? Tu che ne pensi?

Se gestita bene, l’unione PUO’ fare la forza!

Ci sono molti modi per collaborare, si potrebbe fare con partner, colleghi collaboratori, assistenti, soci, collettivi…

Makup artist, musicisti, ecc…

Ecco alcune collaborazioni che gestite bene possono essere di grande beneficio per tutti:

FOTOGRAFI PARI FRA LORO: due o piu’ fotografi, pari fra loro. In pratica, piu’ fotografi, magari con specializzazioni diverse, che collaborano suddividendosi i compiti;

ASSISTENTI: lavori con alcuni assistenti, particolarmente propositivi, a cui deleghi non solo di aiutare nelle attivita’, ma anche la propositivita’ e l’operativita’;

GRUPPO O COLLETTIVO: piu’ che una societa’, i rapporti sono da collettivo creativo, con commistione e collaborazione creativa sulla maggior parte della produzione.

Io sono disponibile a valutare qualsiasi tipo di collaborazioni fotografiche.

La collaborazione con altri fotografi va vista sempre in chiave positiva, porta sempre un arricchimento culturale e formativo, il confronto con colleghi può essere molto stimolante.


Attimi catturati per sempre!

Sentimenti indelebili

Valore alle tue emozioni